Affidati a BMB System per la realizzazione di pavimentazioni industriali in calcestruzzo e rampe antiscivolo!

Pavimenti industriali: soluzioni specifiche per ogni esigenza!

Dovete realizzare pavimenti industriali e non sapete a chi rivolgervi?
Ecco alcune utili informazioni da tenere presente nella scelta della ditta...

La realizzazione di pavimenti industriali richiede che la ditta esecutrice studi attentamente soluzioni specifiche che tengano in considearzione l’attività lavorativa svolta nell’ambiente.

Se ad esempio, nell’industria è previsto l’utilizzo di macchinari ad alta precisione con transito di carrelli computerizzati, è necessario realizzare pavimenti industriali a planarità controllata; se, invece, l’attività lavorativa nell’ambiente prevede l’impiego di sostanze aggressive, i pavimenti industriali dovranno presentare una particolare resistenza fisico-chimica al deterioramento esercitato da queste sostanze.

E’ evidente, quindi, che le soluzioni ottimali devono essere progettate caso per caso.

In generale, comunque, i pavimenti industriali devono garantire prima di tutto alta durabilità nel tempo e resistenza a tensioni o forze di distorsione connesse al lavoro svolto nell’industria.

Se cercate ditte che operano nel settore della realizzazione pavimenti industriali, è necessario, quindi che vi affidiate a ditte esperte, competenti e specializzate in questo settore, che sappiano comprendere le vostre esigenze e realizzare soluzioni specifiche per le vostre esigenze.

Desideriamo segnalarvi, in questo sito, le società che vantano una cospicua esperienza e che operano con competenza e serietà sul territorio nazionale.


BMB System

BMB System - pavimentazioni industriali in calcestruzzoBMB System, situata a Pontenure (Piacenza), è una società del gruppo Trust Company specializzata nella realizzazione di pavimenti industriali per settore logistica, opera in tutta Italia con dipendenti diretti ed è in grado di fornire assistenza sui cantieri con l'ausilio di proprie maestranze.

Per maggiori approfondimenti leggete la scheda pavimenti industriali »




Per suggerimenti su collegamenti esterni leggi la pagina Links »
BMB System - pavimentazioni industriali
BMB System s.r.l.


realizza:

  • pavimentazioni in calcestruzzo
  • pavimentazioni industriali
  • rampe antiscivolo
  • pavimentazionii civili

Per informazioni e preventivi chiamaci al


Tel. 0377.379.020

visita il sito
www.pavimentazioni-industriali.it


pavimentazioni industriali - BMB System

alcuni pavimenti industriali realizzati da BMB System

rampe antiscivolo - pavimentazioni industriali















NEWS

  • Bonus 50% ristrutturazioni, lo stesso immobile può usufruirne più di una volta
    28/04/2015 – Si può usufruire delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni anche se sull’immobile sono stati già effettuati altri lavori, se il bonifico è effettuato da un soggetto diverso dal beneficiario e se il beneficiario principale lascia in eredità l’immobile. Ma solo ad alcune condizioni, che sono state spiegate dall’Agenzia delle Entrate con la circolare 17/E/2015.   Bonus fiscale sulle ristrutturazioni Ricordiamo che, fino al 31 dicembre 2015, gli interventi di ristrutturazione sono incentivati con una detrazione Irpef del 50% nel limite complessivo di 96 mila euro per unità immobiliare. Dal primo gennaio 2016 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48 mila euro. Il rimborso della detrazione avviene in dieci rate annuali.   Bonifico per usufruire della detrazione Il pagamento delle spese detraibili deve essere effettuato con bonifico dal quale emergano la caus..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Impianti termici, il nuovo libretto di impianto finora in sei Regioni
    28/04/2015 – Sono sei le regioni che finora si sono adeguate alle nuove norme sull’esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici. Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, Toscane a Marche hanno adeguato la normativa interna alle disposizioni sul libretto di impianto e sul controllo dell’efficienza energetica.   Gestione degli impianti termici Il Regolamento sulla manutenzione degli impianti termici negli edifici (Dpr 74/2013) ha adeguato alle norme europee la disciplina italiana sull’ispezione e manutenzione degli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici, e definito i requisiti professionali e i criteri di accreditamento per gli esperti e gli organismi cui affidare i compiti di ispezione, nell’edilizia pubblica e privata. Il provvedimento ha semplificato le procedure per gli impianti con una potenza minore di 100 Kw, che rappresentano il 90% del totale, prevedendo che i controlli su questi impianti ..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Schermature solari: la guida di Federlegnoarredo
    28/04/2015 – Federlegnoarredo ha pubblicato una guida alle schermature solari che accedono all’ecobonus del 65%, aiutando consumatori, rivenditori e operatori del settore all’applicazione corretta della normativa.   Il vademecum aiuta a capire quali tipologie di prodotto possono rientrare nel bonus, spiegando come gestire gli aspetti amministrativi e fiscali.   Detrazione 65% per le schermature solari La Legge di Stabilità 2015 ha inserito le schermature solari fra i prodotti che, per il loro contributo al risparmio energetico, godono dell’ecobonus, permettendo in questo modo la detrazione del 65% della spesa per l’acquisto e la posa in opera di tende e schermature solari. Sono detraibili le spese sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31° dicembre 2015, per un massimo di 60 mila euro.   Cos’è una schermatura solare? Il vademecum ricorda che il Dlgs 311/2006 spiega che sono “schermature solari..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Scuole: entro il 30 aprile le risorse del Decreto Mutui
    28/04/2015 – Firmata la proroga di 30 giorni di tutte le scadenze previste dal Decreto Mutui che permette alla Regioni di stipulare mutui trentennali con oneri di ammortamento a carico dello Stato per gli interventi volti al miglioramento dell'edilizia scolastica.   La notizia della proroga era stata anticipata dal Governo in occasione della pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.   Decreto mutui: ecco le nuove scadenze 30 aprile: adozione del decreto MIUR di ripartizione della quota di contributo annuo assegnato per ciascuna Regione; 30 aprile: termine entro il quale le Regioni devono trasmettere al MIUR e per conoscenza al MEF e al MIT i piani regionali triennali di edilizia scolastica redatti sulla base delle richieste presentate dagli Enti locali; 31 maggio: termine entro il quale il MIUR dovrà inserire i piani regionali triennali in un’unica programmazione nazionale e successivamente trasmetterla al MIT. 31 maggio: adozione de..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)