Affidati a BMB System per la realizzazione di pavimentazioni industriali in calcestruzzo e rampe antiscivolo!

Pavimenti industriali: soluzioni specifiche per ogni esigenza!

Dovete realizzare pavimenti industriali e non sapete a chi rivolgervi?
Ecco alcune utili informazioni da tenere presente nella scelta della ditta...

La realizzazione di pavimenti industriali richiede che la ditta esecutrice studi attentamente soluzioni specifiche che tengano in considearzione l’attività lavorativa svolta nell’ambiente.

Se ad esempio, nell’industria è previsto l’utilizzo di macchinari ad alta precisione con transito di carrelli computerizzati, è necessario realizzare pavimenti industriali a planarità controllata; se, invece, l’attività lavorativa nell’ambiente prevede l’impiego di sostanze aggressive, i pavimenti industriali dovranno presentare una particolare resistenza fisico-chimica al deterioramento esercitato da queste sostanze.

E’ evidente, quindi, che le soluzioni ottimali devono essere progettate caso per caso.

In generale, comunque, i pavimenti industriali devono garantire prima di tutto alta durabilità nel tempo e resistenza a tensioni o forze di distorsione connesse al lavoro svolto nell’industria.

Se cercate ditte che operano nel settore della realizzazione pavimenti industriali, è necessario, quindi che vi affidiate a ditte esperte, competenti e specializzate in questo settore, che sappiano comprendere le vostre esigenze e realizzare soluzioni specifiche per le vostre esigenze.

Desideriamo segnalarvi, in questo sito, le società che vantano una cospicua esperienza e che operano con competenza e serietà sul territorio nazionale.


BMB System

BMB System - pavimentazioni industriali in calcestruzzoBMB System, situata a Pontenure (Piacenza), è una società del gruppo Trust Company specializzata nella realizzazione di pavimenti industriali per settore logistica, opera in tutta Italia con dipendenti diretti ed è in grado di fornire assistenza sui cantieri con l'ausilio di proprie maestranze.

Per maggiori approfondimenti leggete la scheda pavimenti industriali »




Per suggerimenti su collegamenti esterni leggi la pagina Links »
BMB System - pavimentazioni industriali
BMB System s.r.l.


realizza:

  • pavimentazioni in calcestruzzo
  • pavimentazioni industriali
  • rampe antiscivolo
  • pavimentazionii civili

Per informazioni e preventivi chiamaci al


Tel. 0377.379.020

visita il sito
www.pavimentazioni-industriali.it


pavimentazioni industriali - BMB System

alcuni pavimenti industriali realizzati da BMB System

rampe antiscivolo - pavimentazioni industriali















NEWS

  • Libretto di impianto compilabile, ecco il nuovo file dal CTI
    22/12/2014 - Il Comitato termotecnico italiano (CTI) ha messo a disposizione una versione del libretto di impianto in un file unico e completo con campi compilabili che consente di avere sul proprio PC l’intero file del libretto di impianto e i 4 file dei rapporti di controllo.   Pur essendo un file completo non è necessario stampare o compilare tutte le pagine, ma solo quelle pertinenti all'impianto a cui si riferisce.   Il nuovo file si aggiunge ai modelli di libretto di impianto e rapporti di controllo dell’efficienza energetica diffusi precedentemente.   Per integrare il libretto nel caso di più generatori dello stesso tipo o qualora serva stampare singole pagine, sarà possibile continuare a scaricare il file a pagine singole.  Ricordiamo che dal 15 ottobre 2014 i libretti di impianto devono essere adeguati ai nuovi modelli. L’obbligo è stato introdotto dal Dpr 74/2013, con cui è stato..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Piano Casa Abruzzo: approvata la proroga al 31 dicembre 2015
    22/12/2014 – Prorogata al 31 dicembre 2015 la presentazione delle istanze per il Piano Casa e modificata la LR 28/2011 sulla riduzione del rischio sismico nelle opere edilizie. Così ha stabilito il Consiglio regionale dell’Abruzzo che il 16 dicembre 2014.   Tutte le nuove procedure in materia di antisismica, tra cui la quantificazione degli oneri a carico degli utenti e la riorganizzazione normativa in vista del passaggio delle competenze in materia sismica dalle Province alla Regione confluiranno in un Regolamento che dovrà essere approvato dal Consiglio.   Il Presidente della Commissione di Vigilanza Mauro Febbo, il Capogruppo di Forza Italia, Lorenzo Sospiri e il Consigliere regionale Emilio Iampieri hanno espresso la loro soddisfazione per l’approvazione del provvedimento, inserito all'interno delle norme per la riduzione del rischio sismico, che prevede il sostegno regionale al settore edilizio.   Sospiri ha..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Ivrea potrebbe entrare nel patrimonio Unesco
    22/12/2014 – Ivrea, con la sua storia industriale, si candida a diventare patrimonio dell'Unesco e l’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU)accoglie con favore e sostiene l’avvio del percorso di candidatura della Città.   Secondo quanto riferisce l’Inu, il buon esito della candidatura sarebbe il sigillo della convinzione che le città possono elevarsi ad attori attivi e dinamici per la produzione di cultura, innovazione sociale e nuova solidarietà economica.   Inoltre l’eventuale inserimento sarebbe un riconoscimento alla storia industriale di Ivrea ma soprattutto alle idee di Adriano Olivetti, Presidente dell’Inu dal 1950 al 1960, che spese le sue energie a Ivrea mettendo su un sistema basato su valori come la dignità del lavoro, lo sviluppo della società, la qualità della vita e del contesto economico di riferimento, utilizzando la buona urbanistica come strumento..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)
  • Legge di Stabilità 2015, confermata la proroga dei bonus 65% e 50%
    20/12/2014 – Approvata dal Senato con 162 voti favorevoli e 37 contrari, alla Legge di Stabilità per il 2015. Proroga dei bonus fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici e le ristrutturazioni, nuovo regime dei minimi, piano casa e strategia per la riqualificazione delle periferie tra le novità più attese.   Ecobonus e detrazioni su ristrutturazioni e mobili L’ecobonus 65% per la riqualificazione energetica degli edifici e la detrazione del 50% per le ristrutturazioni, i mobili e gli elettrodomestici, sono prorogati fino al 31 dicembre 2015 alle stesse condizioni attuali.   La ritenuta d’acconto trattenuta dalle banche sui bonifici per il pagamento degli interventi di riqualificazione energetica e ristrutturazione degli edifici che beneficiano delle detrazioni del 65% e del 50% salirà dal 4% all’8%.   Potranno usufruire della detrazione del 65% anche gli interventi di messa in sicurezza antisismic..Continua a leggere su Edilportale.comfonte: http://www.edilportale.com(riproduzione riservata)